giovedì 15 settembre 2016

Gli inizi di settembre 2016

Di promesse e nuovi inizi
Settembre sei arrivato, carico di aspettative come ogni anno, fatto di nuovi e vecchi inizi, denso di promesse che non sempre riesci a mantenere, perfetto così, nella tua imperfezione.

Sei un viaggio che apre il cuore e la mente, che ci fa scoprire luoghi suggestivi, che ci permette di conoscere il mondo. Quest'anno la bellezza delle montagne e dei tesori dell'Austria ci ha completamente rapiti.
Sei il primo giorno di scuola dei Nini, prima media e prima elementare, i miei lucciconi, i Ciao mamma, vado e i Mamma, perché devo andare? Non posso tornare a dormire?
Sei un fiume in piena che travolge, la sveglia alle sei di mattina, il latte sparso sul pavimento, sei il traffico, gli occhi da stropicciare, gli sbadigli di chi ancora non si è abituato al ritmo.
Sei il profumo dei panini per la merenda, gli zainetti da preparare, il materiale da comprare, le etichette da scrivere e la voglia di cominciare un nuovo viaggio.
Sei i buoni propositi e il magico potere del riordino, sei il corso di pilates da iniziare, sei il libro che aspetta sul comodino mentre io crollo dal sonno, sei una nuova routine da costruire.
Ciao settembre, fatto di gelati e zucche, sole e pioggia, nostalgia ed entusiasmo, sospeso tra l'estate e l'autunno, col cuore in costume e le galosce ai piedi, così pieno di contraddizioni, così in sintonia con la mia anima. 
Benvenuto, io ci sono, impreparata, ma non troppo, pronta a respirarti e viverti tutto, perché sei magico, settembre. E questo tu lo sai.

E tu come stai cominciando questo settembre?  

P.S. #glinizidisettembre sono un dono che @linventoredimostri ha fatto su Instagram lo scorso anno, ma anche questo settembre lo ha rilanciato, perché è irresistibile. Punto.

10 commenti:

  1. non potevi descrivere meglio la perfezione di questo mese, Settembre un mese perfetto nelle sue contraddizioni, anch'io sono pronta ad affrontarlo!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E allora andiamo!
      Grazie
      Un abbraccio Francesca

      Elimina
  2. bel post Francesca!
    Io sinceramente non h ancora avuto tempo di pensare a settembre. Niente figli da portare a scuola o altro, però ttra un casino e l'altro... siamo al 15 del mese.
    L'unica cosa che mi viene da pensare se parlo del 15 settembre è che stiamo entrando in quella stagione che odioe vorrei andare in letargo! Fino a marzo 2017 almeno :))
    Bacio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A volte la tentazione di andare in letargo è forte, ma non sono una marmotta ;-) non resta che affrontare quello che ci aspetta.
      Baci grande
      Francesca

      Elimina
  3. Che belle queste tue parole...anche io sono in sintonia con te e mi sento alquanto impreparata,con ancora troppa nostalgia per il caldo appena finito.Però ogni giorno va meglio ed anche io ho iniziato la classe prima...quanto è bella e complicata...ed io sono la maestra!!!
    Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Lorenza, che bello cominciare con una prima elementare da maestra, sarà un viaggio incredibile.
      Un abbraccio e buon settembre
      Francesca

      Elimina
  4. Io male. Malissimo. Male male. Non trovo più il filo. Non riesco a raccapezzarmi da dove iniziare... Il disordine impera, fuori e dentro. Eppure, eppure... il mio amore per Settembre è sempre qui, in sordina: è che ne succede una dopo l'altra :P... Quando passerà so che rimpiangerò di averlo schiacciato via, Settembre...

    E' sempre emozionante leggerti! Un caro abbraccio Francesca :*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Troverai il filo di nuovo, supererai le difficoltà e settembre ti regalerà un po' della sua magia.
      Grazie per esserci.
      Ti abbraccio forte forte
      Francesca

      Elimina
  5. Per me settembre è sempre l'inizio, più del 1 di gennaio! Buona scuola ai Nini!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Così abbiamo due inizi di anno ;-)
      Grazie di cuore
      Francesca

      Elimina

lascia qui la tua traccia...