venerdì 14 ottobre 2016

E in mezzo ci sei tu

Tra quello che sei stata e quello che sarai.

Ricordi.

Quello che sei stata e quello che non potrai essere, il riflesso di quello che sarai e la memoria della persona che avresti potuto diventare, il sogno di un passato che non può cambiare e l'illusione di un futuro sfocato.
Tu al centro, nel presente, ora e qui, sospesa, con il passo incerto, il cuore pesante e l'anima densa, protesa dentro te stessa, sempre alla ricerca di risposte, che forse non troverai, tanto la vita ti tiene impegnata.

E poi ci sono loro, i Nini. Piccole vite che si fanno largo nel mondo, che ti chiedono di esserci, ti sfidano e ti riempiono di dubbi, gioie, lacrime, abbracci e pensieri.

E' la vita, che dà e prende, bella così, nuda e cruda, è la vita che riesce a sorprenderti e, ogni tanto, ti prende a schiaffi. E sai che di difficoltà ne dovrai affrontare tante, ma avrai anche molti momenti speciali, vittorie e regali. E lasci aperta la porta del cuore, così da far entrare tutto, la gioia ma anche il dolore.

Vivere pienamente, l'augurio migliore.

Tracce di vita, ricordi sparsi, fotografie e pezzetti di te.

12 commenti:

  1. Sì, l'augurio migliore!
    Insieme al godersi in pieno tutti belli che la vita ci offre. Anche se sembrano stupidaggini agli occhi altrui perchè magari non ne capiscono l'importanza se per noi sono magici, goderseli!
    Un bacione stella

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai ragione, non è agli altri che dobbiamo rendere conto. Godiamoci i nostri piccoli momenti di felicità.
      Un abbraccio
      Francesca

      Elimina
  2. Certo godere pienamente di tutti i momenti belli, vivere la vita a piene mani, riempirsi di ricordi perchè poi, inevitabilmente arrivano i momenti difficili, e questa piccola riserva di gioia ci aiuterà ad affrontarli... anche se ho imparato a mie spese a vivere fino in fondo anche l'infelicità, anche i momenti neri hanno un senso.
    Buona serata.
    Antonella

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, tutto nella vita ha un senso. Per me vivere pienamente è vivere i momenti belli e quelli brutti fino in fondo... a volte però ci riesce meglio con le esperienze dolorose, mentre quelle belle quasi non riusciamo a godercele.
      Un abbraccio
      Francesca

      Elimina
    2. È vero Francesca, si sente e si ricorda prima il dolore della felicità ... il resto sembra lì per caso, ma in realtà non lo è mai.
      Condivido con te cmq il vivere pienamente :)
      Buon week-end.
      Marina

      Elimina
    3. Grazie Marina. E' una sfida quotidiana per cui vale la pena impegnarsi a fondo.
      Buon fine settimana a te
      ti abbraccio
      Francesca

      Elimina
  3. Bel "posto" dove riflettere e condividere
    Simonetta

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Simonetta, benvenuta.
      Sono felice che ti senta a tuo agio nel mio angolo dei pensieri e delle parole.
      A presto
      Francesca

      Elimina
  4. Quanto mi piace il finale! Si, bisogna fare entrare tutto nel cuore, gioia e dolore. Hai una grande ricchezza inferiore, Amica.
    Bacioni
    Ketty

    RispondiElimina
  5. Sono parole molto belle, cariche di emozioni

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie di cuore e benvenuta :-)
      A presto
      Francesca

      Elimina

lascia qui la tua traccia...