lunedì 3 agosto 2015

Le ricette del cuore #3: pane e pomodoro

Pane e pomodoro è un piatto che la salva, le sere d'estate, quando la effe non ha voglia di cucinare, a pranzo, quando torna affamata dal lavoro e vuole sbrigarsi, a casa, al mare, in campagna...
... insomma è buono, pratico e piace a tutti.
Si può declinare in tanti modi diversi, semplice con origano, profumato al basilico, con rucola, con le melanzane arrostite, ci si può aggiungere la cipolla rossa o il peperone, ma la effe ha la sua personale versione, messa a punto da bambina e amata ancora oggi.
E' un viaggio nel tempo, ogni volta, a oltre trent'anni fa, quando aveva il permesso di mangiare pane e pomodoro guardando i cartoni animati delle 20.00 invece del TG, magari i Puffi, magari Georgie...
Se La Ma lo facesse perché non aveva voglia di cucinare o perché non c'era niente di che da mangiare, come accade a lei oggi con i Nini, la effe non se l'è mai chiesto. Le bastava quel regalo, quella trasgressione, l'eccezionalità del momento e poi la possibilità di prepararsi il pane e pomodoro fatto così: pane casereccio abbrustolito, ma anche panino, "pomodori appesi" aperti in due e ben schiacciati sul pane, sale, olio, origano, capperi e fettine di parmigiano. 
Ecco, una felicità essenziale.  
Anche adesso, se per cena c'è pane e pomodoro, è una festa, non un ripiego.

E tu? Hai una ricetta del cuore?

7 commenti:

  1. Buono!!!!!
    A volte con l0origano, a volte con l'acciiuga....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Buona l'acciuga! Quella mi piace un sacco col burro!

      Elimina
    2. Ma nooooo! buonaaaaaaaa!!!!

      Elimina
  2. E' vero mia cara , questo pane e pomodoro poi alal tua maniera rende tutto ancora più appetitoso..
    Ricordo le ricette( se così si possono chiamare) del collegio che aspettavamo con ansia nel pomeriggio:pane e sosasi( pane burro e zucchero) e la famosa terribile minestrina di stelline bruciata, che mi fa sempre tanta nostalgia e ne sento ancora l'odore....
    Bacissimo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Pane burro e zucchero lo mangiava anche mio marito a casa della nonna... con l'aggiunta di un po' di caffè!
      Baci baci

      Elimina
  3. Anche io adoro pane e pomodoro, ha profumo di mamma e anche di cene tra amici. L'ho scoperto in toscana da ragazzina!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. È incredibile come certi sapori e profumi ci riportino indietro nel tempo e ci facciano sentire vicini persone e momenti vissuti.

      Elimina

lascia qui la tua traccia...