sabato 2 maggio 2015

365 beauty around me #4: aprile

La prima rosa
Aspetto il momento in cui le rose del mio giardino sbocciano, questa è la prima. Aspetto il periodo in cui un'esplosione di colori, di luce, di profumi, di insetti invada il mio mondo. Mi immergo, mi lascio avvolgere, per trovare nuova energia e nuove ispirazioni.
Anche se il mese appena trascorso è stato intenso e impegnativo, culmine di un lungo periodo difficile, non ho smesso di cercare la bellezza intorno a me e questo mi ha salvata. 
E' vero, faccio le foto quasi alla cieca, col cellulare, cerco di aggiustarle alla meglio. Le rubo, letteralmente, al tempo che mi divora, alle paturnie che mi assalgono e che mi rendono quasi cieca e sorda agli stimoli, ma tenermi salda a questo obiettivo è un salvagente in mezzo all'oceano e io mi ci aggrappo con le forze che ho e resisto alla tempesta. 
Ci sono state giornate meravigliose passate con la testa nel computer o chiusa in laboratorio, da cui non si vede quello che c'è fuori perché le finestre sono ghiacciate, giornate in cui non c'è stato il tempo di guardarsi intorno, di respirare l'aria di primavera.
Eppure, nella corsa quotidiana, una mattina, ho scorto la prima rosa, e da quel giorno ho cominciato a guardare ogni bocciolo pronto a schiudersi, a contare le rose sbocciate, ad ammirare la meraviglia che mi saluta quando esco di casa e che mi accoglie quando rientro. 
Perché la bellezza è lì, a portata di sguardo, bisogna soltanto alzare la testa.

Alcune delle foto scattate per #365beautyaroundme2015 nel mese di aprile rappresentano la bellezza che ci può sorprendere quando alziamo gli occhi e guardiamo in sù.

2 aprile
8 aprile
9 aprile
18 aprile
21 aprile
24 aprile
29 aprile

8 commenti:

  1. Sì, Effe. la bellezza è intorno a noi sempre. Ovunque. Il problema è che a volte siamo ciechi e non la vediamo. Ciechi? Sì, per i troppi problemi, i troppi affanni, le corse infinite, i casini vari che sembrano moltiplicarsi in modo esponenziale...
    La bellezza però è anche testarda e se decide di farsi notare ci riesce e così noi, finalmente, riusciamo a respirare e guardarsi intorno e a godere di cosa ci offre.
    Dapprincipio siamo stupite ma poi ci lasciamo coinvolgere e prendere dal suo spettacolo e riprendiamo un ritmo di respiro più regolare. Ci sentiamo rinscere, ringiovanire.
    Evviva la bellezza!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' vero, la bellezza ci circonda ed è testarda. Per fortuna, così per noi c'è sempre una speranza!
      Un grande abbraccio

      Elimina
  2. Non c'è niente di meglio che alzare lo sguardo!
    Bellissime le tue foto!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie! La primavera porta con sé lo splendore della natura e io ho la fortuna e l'occasione di esserne circondata.
      Un abbraccio

      Elimina
  3. Le mie rose le ho lasciate nel giardino della mia "vecchia"vita. Mi manca la loro bellezza, ma avro'altri giorni e altri fiori.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Queste rose le ho trovate nella casa in cui mi sono trasferita tre anni fa, una casa che non fa proprio per me... comunque. Con un po' di cura le rose sono ritornate a fiorire generosamente e questo mi rende felice e orgogliosa. Mi perdo nella loro bellezza...
      Andrò a vedere il video sulle talee, così ne faccio qualcuna :)

      Elimina
  4. Da settembre talee a volonta'!

    RispondiElimina

lascia qui la tua traccia...